Le coperture in legno nello sport

Le coperture in legno nello sport

Il legno è un materiale che sta trovando un utilizzo sempre più vasto in architettura ed ingegneria. Un materiale ideale per numerose caratteristiche tecniche che lo rendono uno dei migliori per tante esigenze. In particolare, negli ultimi anni, le coperture in legno per impianti sportivi stanno riscuotendo enorme successo vista la qualità del rivestimento.

Sono infatti numerose le strutture e i palazzetti sportivi presenti sul territorio italiano che hanno coperture in legno. Questo perché si tratta di un elemento resistente, che richiede poca manutenzione, oltre che poco costoso. Un materiale che però riserva numerosi altri vantaggi.

Esistono diversi tipi di coperture in legno per impianti sportivi e che trovano un vasto utilizzo: campi di basket, calcio, tennis, pallavolo e molto altro ancora. Con il legno sarà possibile soddisfare tutte le esigenze di coloro i quali amano praticare lo sport anche con condizioni climatiche avverse.

Tra le più diffuse coperture in legno presenti in commercio e che vengono maggiormente utilizzate in Italia troviamo la copertura ad archi. Si tratta di una soluzione ideale per gli impianti sportivi polivalenti e che in molte città è possibile vedere. Questa copertura è costituita da archi in legno saldati con elementi metallici (per lo più acciaio) che aumentano la resistenza. Tra le coperture in legno questa è sicuramente la predominante perché garantisce resistenza all’intera struttura: questa viene favorita dalla presenza di un asse centrale ligneo più voluminoso rispetto agli archi che formano la copertura. Questo attraverserà trasversalmente gli archi che costituiscono la struttura in modo da consentire una grande resistenza.

Le coperture ad archi

Le coperture ad archi sono costituite da legno lamellare, un legno facilmente lavorabile e soprattutto resistente anche all’umidità o al riscaldamento. Non subisce alterazioni nel tempo e vengono trattati, durante la lavorazione, con agenti impregnanti che avranno una efficace azione antimuffa ed antitarlo. L’intera struttura ad arco verrà ancorata al terreno su una formazione predisposta e che si avvolgerà sull’intero perimetro strutturale.

Molte le strutture in Italia che hanno deciso di investire su delle coperture in legno ad archi per campi polivalenti e strutture sportive di vario genere.

In ambiti come l’ architettura tessile sono tante le soluzioni per coperture in legno che abbinano, oltre al materiale di origine naturale, anche l’acciaio. Si tratta infatti di strutture di sostegno che hanno una linea portante rigida formata in acciaio o legno lamellare, da combinare con un telo di copertura costituito di materiali resistenti. Questo tipo di coperture vengono scelte per le loro caratteristiche di resistenza e durevolezza nel tempo: infatti le coperture in legno di questo tipo sono permanenti e hanno il grosso vantaggio di poter coprire uno spazio di medie o grandi dimensioni.

Disponibili anche delle soluzioni ad elevato risparmio energetico. Infatti, nella maggior parte delle coperture in legno strutturate in tal modo, non manca un sistema di riscaldamento per praticare sport nei periodi più freddi dell’anno. Utilizzando una doppia membrana resistente di rivestimento sarà possibile risparmiare denaro per l’energia e avere comunque la possibilità di giocare e fare sport senza soffrire le avverse condizioni climatiche esterne.

Tra tante soluzioni disponibili online, ognuno potrà soddisfare le proprie esigenze con delle coperture in legno specifiche. Quelle ad archi sono le migliori e più scelte sul mercato, disponibili sia con archi affiancati per formare una copertura molto salda, ma anche con quelli più distanziati; nel secondo caso viene aumentata la stabilità della copertura grazie a dei robusti fili in metallo (acciaio o leghe con acciaio) che passeranno trasversalmente lungo gli archi.

Si possono anche scegliere coperture in legno interamente costituite da materiale ligneo. In questo tipo di strutture troveremo dei pilastri laterali di sostegno, attraversati da fili metallici resistenti, che permetteranno di dare elevata stabilità all’intera copertura.

In commercio non esistono però soltanto coperture in legno per campi polivalenti e strutture sportive di vario genere, ma si possono scegliere anche delle soluzioni in acciaio. Molti i campi di calcetto, tennis e altri sport che, in Italia, hanno optato per quest’ultima soluzione, di semplice installazione e che richiede una attenta manutenzione nel corso del tempo.

 

 


[fbcomments]