Come scrivere un curriculum vitae perfetto

Spesso, passiamo ore avanti ad uno schermo tentando di scrivere il nostro curriculum vitae, qui intendiamo darvi dei consigli per scrivere un curriculum chiaro e d’impatto. Innanzitutto bisogna aver ben chiaro chi siamo e cosa vogliamo. Cosa sai fare? Che obiettivi hai? Queste sono domande importanti alle quali devi rispondere prima di metterti alla scrivania.

Scegli il settore nel quale aspiri a lavorare e personalizza sempre il curriculum in base all’azienda presso cui intendi inviarlo. Inviare lo stesso CV a centinaia di aziende può essere un passo falso, prendi informazioni sull’azienda, magari guardando il sito internet, e poi personalizza le informazioni in base al destinatario.

Il foglio sul quale scrivi deve essere formato A4 e bianco, va compilato a mano solo se esplicitamente richiesto dall’azienda o dall’ente al quale devi inviarlo, questa richiesta ha un suo perché, infatti le aziende possono avvalersi dell’aiuto di esperti di grafia per selezionare il proprio personale cercando di coglierne le caratteristiche psicologiche. Usa uno stile semplice e chiaro, non dilungarti troppo ed esprimi tutto usando un vocabolario semplice. E’ importante utilizzare il font giusto, che sia abbastanza professionale, può essere adatto il Times New Roman, la dimensione del carattere non deve essere inferiore a undici e il colore, ovviamente, deve essere nero.

All’interno del curriculum fa capire quanto vali ma non esagerare e non mentire mai, non dire cose che poi nella pratica non sapresti dimostrare di saper fare. Non perderti in chiacchiere ma racconta i fatti, sottolinea i risultati raggiunti durante i precedenti impieghi o durante lavori universitari di rilievo. Un curriculum non dovrebbe superare le due pagine, l’importante è ciò che scrivi non quanto scrivi.

Dividi il CV in sezioni, ad esempio:

- dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita, domicilio ecc.)

- istruzione e formazione (tutti i titoli di studio ottenuti)

- esperienze professionali (ogni lavoro svolto in passato)

- lingue straniere (indica le lingue che conosci)

- conoscenze informatiche (elenca i software ed i sistemi operativi che sai utilizzare)

- interessi (scrivi i tuoi hobby)

Infine, ad ogni CV va allegata una lettera di presentazione, al suo interno dovrai spiegare chi sei, che percorso di studi hai svolto, quali sono i tuoi progetti per il futuro e raccontare qualcosa di te, che non sia troppo personale.


[fbcomments]